Altre News

L'esperto mondiale di Algodistrofia Ť il dott. Massimo Varenna, ASST Gaetano Pini-CTO

Secondo l’agenzia americana di ranking Expertscape, è italiano il l’esperto mondiale di Algodistrofia: si tratta del dott. Massimo Varenna, Direttore dell’Unità Operativa Semplice di Osteoporosi e Malattie Metaboliche dell’ASST Gaetano Pini-CTO di Milano. L’agenzia classifica i migliori medici al mondo, suddivisi per Paese di appartenenza e la selezione avviene sulla base delle pubblicazioni scientifiche dell’esperto (qui maggiori dettagli sulla metodologia: https://expertscape.com/#howworks). Il dott. Varenna ha brevettato l’unico farmaco attualmente in uso per la cura dell’agodistrofia, il neridronato.

Cos’è l’Algodistrofia
L’Algodistrofia o Complex Regional Pain Syndrome di tipo I (CRPS-I) ha un’incidenza stimata di 26 casi su 100.000 soggetti l’anno, presenta tipiche manifestazioni cliniche costituite da un intenso processo infiammatorio nelle sedi di malattia al quale si accompagna la manifestazione scheletrica che è rappresentata da una severa demineralizzazione dello scheletro della mano e del piede che può giungere ad un livello tale da causare fratture. Nella maggior parte dei casi la malattia si sviluppa in seguito a un trauma, ma il dolore scatenato è in genere sproporzionato rispetto a quello atteso in base al trauma stesso. Il sintomo dominante è il dolore che assume i caratteri particolari propri dell’iperalgesia (dolore sproporzionato allo stimolo) e dell’allodinia (dolore scatenato anche da stimoli che normalmente non inducono alcuna sintomatologia dolorosa). Se non trattata precocemente l’algodistrofia può causare invalidità permanente nella funzione della mano e del piede, con tutto quello che questo può comportare per la qualità di vita del paziente.

Cos’è il Neridronato, farmaco per la cura dell’Algodistrofia
Il Neridronato è un aminobisfosfonato con attività anti-riassorbitiva in grado di determinare la riduzione del turnover osseo: questa proprietà è alla base dell’uso della molecola nell’Osteogenesi Imperfetta e nella malattia ossea di Paget. Nell’Algodistrofia esercita un’azione terapeutica interferendo con le cellule infiammatorie che si accumulano nel sito di malattia. Il Neridronato è l’unico bisfosfonato con indicazione per il trattamento dell’Algodistrofia e ha mostrato un profilo di sicurezza elevato sia nella popolazione adulta che in quella infantile. Il farmaco è stato scoperto dal dott. Massimo Varenna nel 2014. Di recente, uno studio ha stabilito che il farmaco è efficace sia per via endovenosa, da somministrare solo in ospedale, sia per via intra-muscolare che può essere somministrato anche a domicilio.

*****
L’Azienda Socio Sanitaria Territoriale Gaetano Pini-CTO, punto di riferimento per l’ortopedia, la riabilitazione specialistica, la reumatologia e la neurologia, a livello nazionale, comprende a Milano tre presidi ospedalieri: il Gaetano Pini, il CTO e il Polo Riabilitativo Fanny Finzi Ottolenghi. L’ASST Gaetano Pini-CTO - evoluzione della Scuola Ortopedica milanese nata nel 1874 - è specializzata in patologie e traumi dell’apparato muscolo-scheletrico, reumatologia e fisiatria. L'Azienda accoglie ogni anno più di 800mila utenti e i suoi specialisti lavorano con le più sofisticate tecniche di imaging, attraverso sale operatorie sia convenzionali sia dotate delle ultime tecnologie. L’ASST Gaetano Pini-CTO è centro erogatore per la presa in carico dei pazienti cronici nell’ambito delle patologie reumatologiche e della Malattia di Parkinson.


Torna all'archivio