News Scientifiche

Gotta, identificati fattori predittivi di insorgenza di malattia legati allo stile di vita

Intervenire contro l'obesità e contro altri fattori legati allo stile di vita potrebbe prevenire l'incidenza della maggior parte dei casi di gotta, stando ai risultati di uno studio pubblicato su Jama Network Open. Lo studio in questione ha preso le mosse dalla pubblicazione dei risultati di un lavoro precedente (2) che aveva dimostrato come l'obesità, l'ipertensione e l'impiego di farmaci diuretici fossero dei fattori di rischio indipendente di gotta, con ciascuno di questi fattori responsabile del raddoppiamento del rischio di insorgenza di questa condizione.










News Scientifiche

Artrite reumatoide: malattia al femminile ma farmaci studiati sugli uomini

Artrite reumatoide: malattia al femminile ma farmaci studiati sugli uomini

Altre News

Il CReI propone un Piano Nazionale per le Malattie Reumatiche

1 o 20 sistemi sanitari? Il Collegio Reumatologi Italiani (CReI) non ha dubbi: uno, capace di coordinare tutte le Regioni e in grado di azzerare le differenze, che sono la causa del fenomeno delle migrazioni dei pazienti, perlopiù da Sud verso Nord, per tentare di raggiungere i servizi di una "sanità migliore", e delle tante difficoltà incontrate dai malati in quest'anno su cui grava il peso dell'emergenza pandemica. Perché si sono visti rimandare gli appuntamenti per i controlli, allungare le attese per una prima visita, hanno dovuto fare i conti con la mancanza dei farmaci durante i primi mesi in cui l'emergenza ha colto tutti di sorpresa. E, a oggi, dopo l'ultimo DPCM, non sanno ancora quali tutele avranno sul lavoro in quanto pazienti fragili. Il problema della mancanza dei posti letti per i malati reumatici in alcuni centri ospedalieri, poi, non è da ultimo. La proposta del CReI è quella di istituire un Piano Nazionale per le Malattie Reumatiche, da valutare insieme a tutti gli attori coinvolti e alle Istituzioni. Intanto, il 25 ottobre, il CReI ha scritto al Ministro della Salute Roberto Speranza dicendo che i pazienti fragili hanno bisogno di supporto a tutto tondo e si rendono disponibile a mettere a servizio di tutti i centri reumatologici, gratuitamente, un software di telemedicina affinché i pazienti possano essere seguiti.

Altre News

Reumatologia, handicap zero un obiettivo oggi possibile

Abbiamo un problema (sì, abbiamo, perché il problema riguarda tutti e ha un costo sociale enorme), che si è amplificato durante l'emergenza pandemica: i bisogni dei malati reumatici sono ancora troppi e insoddisfatti da troppo. Va immediatamente invertita la rotta, e vanno ascoltati i bisogni di tutti i pazienti cronici. Non si può prendere in considerazione solo la problematica Covid, compromettendo ulteriormente la qualità di vita di chi è affetto da una malattia (e dei loro caregiver) reumatologica, con cui dovrà fare i conti a vita. Sono più di 5,5 milioni gli italiani che soffrono di una patologia reumatica, cronica e molto spesso invalidante. Alcuni dati stimano che ci conviva il 10-15% della popolazione.

News Scientifiche

Artrite reumatoide, identificati 4 sottogruppi in base al profilo ipnico nelle 24 ore

Un recente studio pubblicato su Arthritis Care & Research ha identificato 4 sottogruppi di pazienti con artrite in base al profilo ipnico nelle 24 ore. Ciò potrebber permettere la messa a punti di interventi personalizzati per supportare i pazienti con artrite a modificare la loro attività o i comportamenti legati al sonno.

News Scientifiche

Artrite reumatoide, tenosinovite subclinica rilevata mediante ecografia non predice malattia

Nei pazienti con artralgia clinicamente sospetta, la tenosinovite subclinica del tendine del bicipite non rappresenta una caratteristica precoce di artrite reumatoide (AR), né è in grado di predire lo sviluppo di artrite infiammatoria, stando ai risultati di una comunicazione breve (lettera all'Editore), pubblicata su Rheumatology.

News Scientifiche

Artrite reumatoide, rischio di TEV cresce con attività di malattia

I pazienti affetti da artrite reumatoide (AR) presentano un rischio maggiore di TEV rispetto alla popolazione generale, soprattutto in presenza di un'attività elevata di malattia. Questo il responso di uno studio svedese pubblicato su ARD.


News Scientifiche

Artrite psoriasica e rischio CV, anche l'ecografia delle carotidi può rivelarsi utile per la stratificazione del rischio

Non solo considerazione del punteggio di Framingham, ma anche di alcuni parametri relativi all'ecografia delle carotidi (spessore intima-media carotide, IMT) e area di placca totale (TPA), per la stratificazione del rischio cardiovascolare nei pazienti affetti da artrite psoriasica (PsA). Questo il responso di uno studio recentemente pubblicato su Rheumatic & Musculoskeletal Diseases.

Associazioni di pazienti

Fibromialgia. AISF: "Facciamoci amico il cervello emotivo"

Iniziano il 12 ottobre, giornata dedicata al malato reumatico, i dieci incontri gratuiti con cadenza settimanale della durata di un'ora che AISF Bagheria-Palermo ha pensato in collaborazione con gli esperti neurologi e psicoterapeuti di NeuroTeam, spin-off dell'Università degli studi di Palermo, e dedicati agli iscritti all'Associazione italiana sindrome fibromialgica.

Associazioni di pazienti

ANMAR e APMARR: il resto dell'anno che verrà

Intervista doppia alle Presidenti Tonolo e Celano sul futuro dell'assistenza a chi è affetto da una malattia reumatologica