Altre News

Ixekizumab rimborsato anche per l'artrite psoriasica

Ixekizumab ha ottenuto la rimborsabilità a carico del Servizio Sanitario Nazionale per l'artrite psoriasica

Associazioni di pazienti

Che cosa chiedono i pazienti sui farmaci biotecnologici e biosimilari?

Far capire e conoscere le chance terapeutiche date dai farmaci biotecnologici e biosimilari ai malati reumatici e di malattie infiammatorie dell'intestino: questo l'obiettivo dell'incontro pubblico organizzato da A.M.R.E.R. (Associazione malati reumatici Emilia Romagna) e AMICI ONLUS tenutosi il 12 ottobre presso l'Aula Magna Pietro Manodori dell'Università di Modena e Reggio Emilia. Incontro a cui hanno parlato fonti autorevoli e accreditate, con la voce di Anna Maria Marata, medico Coordinatrice Commissione Regionale del Farmaco della Regione Emilia-Romagna e membro della Commissione tecnico-scientifica di AIFA (Agenzia italiana del farmaco), l'istituzione pubblica per l'attività regolatoria dei farmaci in Italia, e dei clinici che condividono con i loro pazienti la terapia migliore da adottare nel percorso di cura.

Associazioni di pazienti

Giornata Mondiale delle Malattie Reumatiche, 2° Rapporto APMARR-WeResearch "Vivere con una malattia reumatica"

Sette persone su 10 affette da patologie reumatologiche sono costrette a subire lunghe liste d'attesa prima di poter fare una visita e/o un esame specialistico in una struttura pubblica. Oltre la metà delle persone (57%) lamenta l'insufficienza nel numero di centri di reumatologia presenti sul territorio. Quasi 4 persone su 10 faticano a trovare uno specialista reumatologo per le cure. Questi sono alcuni dei dati emersi dal 2° rapporto APMARR-WeResearch "Vivere con una malattia reumatica", che ha visto coinvolte oltre 1020 persone con patologie reumatiche, presentato oggi a Roma presso la Sala degli Atti Parlamentati Biblioteca del Senato "Giovanni Spadolini".

News Scientifiche

Il filo che lega patologie reumatiche e diabete

Gli esperti di diverse branche mediche, riuniti a Torino, discutono in un Convegno di tutte le sfaccettature delle malattie reumatiche, comprese quelle correlate alla sindrome metabolica. I lavori sono iniziati in concomitanza con la Giornata del Malato Reumatico del 10 ottobre e si protrarranno fino al 12. In questa tre giorni si celebreranno anche i 70anni della Reumatologia dell'ospedale Molinette, dove è nato il primo reparto autonomo di Reumatologia d'Italia

Attualità

Giornata Malato Reumatico, AIFI: Impegno per migliore qualità vita

In occasione della Giornata mondiale del malato reumatico, che si è celebrata ieri, l'Associazione italiana fisioterapisti (AIFI) ha ribadito il proprio impegno a supporto delle persone che soffrono di questa patologia. Fondamentale e' infatti il ruolo del fisioterapista, il cui obiettivo principale e' "migliorare la qualità di vita del paziente", ha spiegato il dottor Filippo Maselli, presidente del GTM - Gruppo di interesse specialistico in Terapia manuale e fisioterapia muscolo-scheletrica di AIFI.

Attualità

Reumatologia: ANMAR: "La Regione Sardegna garantisca a tutti i malati l'accesso ai farmaci, l'aderenza e la continuità terapeutica"

La Presidente Silvia Tonolo: "Alcuni medicinali risultano introvabili e costringono i pazienti a migrare verso altre Regioni. E' una situazione insostenibile che può compromettere la salute di migliaia di persone"

News Scientifiche

Congresso Nazionale Società Italiana di GastroReumatologia: Gastroenterologi e Reumatologi insieme per favorire diagnosi precoci e puntuali

MALATTIE DI FABRY E DI BEHCET DIFFERENTI DA MORBO DI CROHN E COLITE ULCEROSA. DIAGNOSI DIFFERENZIALE PER EVITARE RITARDI IN DIAGNOSI E TRATTAMENTO

Attualità

1O OTTOBRE: è la giornata mondiale del paziente reumatico

Gilda Sandri, Vicepresidente CReI: «Il paziente non deve stare solo al centro, deve essere e sentirsi protagonista della cura. Tutti i giorni»

News Scientifiche

Congresso Nazionale Società Italiana di GastroReumatologia: La Medicina di precisione entra nei reparti di Reumatologia. Registro Nazionale Spondiliti permette migliore profilazione dei pazienti

Diceva Paracelso che i pazienti dovrebbero essere i libri del medico e nel terzo millennio i medici hanno imparato a leggerli. Merito di quella che viene chiamata 'medicina di precisione' e che oggi entra di diritto anche nei reparti di reumatologia.

News Scientifiche

Lupus, periodi di ridotta attività di malattia migliorano gli outcome: LLDAS come target di trattamento raggiungibile?

Un nuovo studio, pubblicato sulla nuova rivista Lancet Rheumatology, ha dimostrato che il raggiungimento dello stato di ridotta attività di malattia lupica (LLDAS), documentato in un qualsiasi lasso di tempo, si associa ad una protezione significativa contro i successivi episodi di recidiva di malattia e il peggioramento del danno d'organo. Non solo: i pazienti con periodi più frequenti (e più lunghi) di permanenza nello stato LLDAS sperimentano un deciso miglioramento degli outcome succitati. Tali risultati suffragherebbero, pertanto, la validazione di questo stato come endpoint da utilizzare nei trial clinici sull'efficacia di un intervento terapeutico nel lupus.

Terapia

Lupus, parere favorevole del Chmp per utilizzo di belimumab in età pediatrica

Il Chmp dell'Ema ha dato il suo parere favorevole all'approvazione del farmaco biotecnologico belimumab come terapia aggiuntiva in pazienti dai 5 anni in su con lupus eritematoso sistemico (lLES) attivo e autoanticorpo positivo con un alto grado di attività patologica. In Europa il farmaco è già in commercio dal 2011 per l'utilizzo nei pazienti adulti con LES.

Altre News

I pro e i contro delle vaccinazioni ai malati reumatici

Gilda Sandri, Vicepresidente CReI: «Chi soffre di una patologia reumatica richiede più attenzioni, alcune tipologie di vaccini potrebbero causare la riattivazione della malattia. Ma sfatiamo tutte le fake news sull'argomento che ancora circolano perlopiù in rete: i vaccini sono oggi l'unico mezzo che abbiamo a disposizione per prevenire patologie che potrebbero essere potenzialmente mortali. Sì ai vaccini, dunque, anche a chi ha una patologia reumatica con le dovute precauzioni valutate caso per caso dal reumatologo o dal team di esperti che ha in cura il paziente».


News Scientifiche

Lupus neuropsichiatrico o infezioni del sistema nervoso centrale? Un semplice tool in aiuto per la diagnosi differenziale

L'adozione di un tool di classificazione, basato su punteggio, potrebbe essere di aiuto ai medici per porre diagnosi differenziale di infezioni potenzialmente letali a carico del sistema nervoso centrale in pazienti con lupus. Lo dimostrano i risultati di uno studio pubblicato su Arthritis Research & Therapy, di notevole rilevanza per la clinica in quanto le infezioni rappresentano una delle cause principali di morbi- mortalità nei pazienti con LES.

News Scientifiche

Artrite reumatoide, aderenza al metrotressato ancora subottimale per il permanere di riserve da parte dei pazienti

Ancora oggi, l'aderenza al trattamento con MTX da parte dei pazienti affetti da artrite reumatoide (AR) è lontana dall'optimum e si associa ad alcune caratteristiche demografiche dei pazienti trattati, alla loro esperienza sull'impiego di farmaci e ad alcune loro convinzioni relative all'utilizzo di questo farmaco ancora nel trattamento dell'AR. Questa l'ultima fotografia scattata nella pratica clinica reale Usa in uno studio recentemente pubblicato su ACR Open Rheumatology.

Associazioni di pazienti

Domenica 29 settembre: torna "la Giornata del Ciclamino", l'appuntamento annuale GILS (Gruppo Italiano Lotta alla Sclerodermia) di sensibilizzazione sulla malattia

La Giornata del Ciclamino, appuntamento storico promosso dal GILS - Gruppo Italiano per la Lotta alla Sclerodermia - approderà in oltre 100 piazze italiane domenica 29 settembre per sostenere la ricerca contro la Sclerodermia, malattia rara, e favorirne la diagnosi precoce, unica arma per scoprire la patologia, anche anni prima che si manifesti.

Altre News

Reumatologia: Al Conservatorio due serate a favore della ricerca

Il 21 e il 28 settembre la Fondazione FIRA ONLUS sarà al Verdi di Milano per raccogliere fondi per le donne in gravidanza colpite da gravi forme di artriti

News Scientifiche

Sclerosi sistemica, risposta anticorpale contro citomegalovirus sembra guidare patogenesi malattia

I pazienti che sono affetti da sclerosi sistemica presentano risposte immunitarie più frequenti e/o di maggiore entità nei confronti del citomegalovirus umano (HCMV). Questo il responso di uno studio recentemente pubblicato su Clinical Immunology, che suggerisce un coinvolgimento del virus nello sviluppo di malattia. Lo studio ha documentato anche l'esistenza di una correlazione tra queste virali e la presenza di autoanticorpi associati alla sclerosi sistemica.

News Scientifiche

Alleli HLA associati a rischio di spondilite anchilosante e artrite reumatoide: vi sono ripercussioni sul microbioma intestinale?

Uno studio pubblicato su Arthritis & Rheumatology ha dimostrato, in individui affetti da spondilite anchilosante (SA) ed artrite reumatoide (AR) che le variazioni osservate della composizione del microbioma intestinale di questi pazienti sono il risultato degli effetti dell'antigene HLA-B27 e di HLA-DRB1 sul microbioma intestinale. Ciò suggerisce un ruolo degli alleli in questione nel determinismo o nell'innalzamento del rischio di malattia (SA o AR) mediante interazione con il microbioma intestinale.

News Scientifiche

Sclerosi sistemica diffusa cutanea, il miglioramento del punteggio cutaneo modificato di Rodnan va in parallelo con il miglioramento complessivo di malattia

Il miglioramento complessivo della severità di sclerosi sistemica cutanea (dcSSc) diffusa all'esordio si associa ad un miglioramento dell'outcome cutaneo sia ad 1 che a 2 anni.Queste le conclusioni di uno studio recentemente pubblicato su Rheumatology. che suggeriscono l'utilità del punteggio cutaneo modificato di Rodnan (mRSS) come indicatore del miglioramento della severità complessiva di malattia nei trial clinici.

News Scientifiche

Malattie reumatologiche in gravidanza: ipertensione e pre-eclampsia mediano eventi avversi durante la gestazione

La presenza di ipertensione o di pre-eclampsia in pazienti reumatologiche in gestazione, affette da artrite reumatoide (AR), lupus (LES) o psoriasi, rende conto della maggior frequenza di alcuni outcome avversi durante la gravidanza (maggior rischio di nascite pre-termine, maggior ricorso al Cesareo, e di immaturità neonatale). Queste le conclusioni di uno studio pubblicato su Arthritis Care & Research. La quantificazione del rischio e la conoscenza dei pathway associati potrebbe rivelarsi utile per adottare strategie più efficaci ed appropriate di contenimento degli eventi avversi sopra indicati.